fbpx

La guardia di finanza di Agrigento ha sequestrato denaro per complessivi 6 milioni 464mila euro alle società M Rinnovabili srl e Moncada energy group srl, entrambe riconducibili all’imprenditore agrigentino Salvatore Moncada, di 58 anni. Il provvedimento cautelare emesso dal gip Luisa Turco è stato richiesto dalla procura nell’ambito di un’inchiesta per bancarotta preferenziale in concorso in cui sono indagati Moncada e Calogero Volpe, di 59 anni, rispettivamente amministratore e procuratore speciale della società Moncada solar equipment srl, dichiarata fallita dal Tribunale di Agrigento il 14 gennaio del 2016.Le indagini sono state avviate nel 2019 a seguito di una segnalazione della Banca d’Italia che aveva rilevato delle anomale movimentazioni di denaro, che non erano state segnalate come sospette dalla banca ispezionata, sui conti di società del gruppo Moncada, attivo da anni nel settore delle energie da fonte rinnovabile.