Fortitudo Moncada Agrigento vicina al colpaccio in casa della capolista Legnano, ma la grinta dei biancoazzurri non basta. 80-76 il risultato finale del match.

Impresa sfumata che lascia l’amaro in bocca in casa Fortituido capace, di rimontare 19 lunghezze di svantaggio lottando su tutti i palloni per 40 minuti.

In avvio di gara, qualche imprecisione offensiva di troppo e una mira sbilenca nel primo quarto hanno permesso ai padroni di casa di prendersi un vantaggio importante nel primo periodo, parzialmente recuperato però dagli agrigentini prima dell’intervallo grazie a un notevole sforzo difensivo e ai punti di Perrin Buford.

Dopo l’intervallo, stesso copione.

Nel finale, qualche episodio sfortunato e la precisione dei legnanesi dalla lunetta hanno fatto pendere la bilancia dalla parte della capolista.

Neanche il tempo di recuperare le forze e assimilare la sconfitta che la Fortitudo Moncada Agrigento torna in campo giovedì prossimo alle ore 18:00, nella sfida contro Tortona al Pala Moncada. [kkstarratings][wp-rss-aggregator]