Bonus idrico ad Agrigento News Agrigentotv

375 litri di acqua al giorno gratis. In estrema sintesi il nuovo bonus sociale idrico consiste in questo. È riservato alle utenze residenziali domestiche delle famiglie che versano in condizioni economiche disagiate per il quale si può formalizzare domanda al Comune di Agrigento. Palazzo dei Giganti ha a disposizione, per gli anni 2014/2015, la somma complessiva di 160mila676 euro a valere sui consumi idrici del 2017.
Ad assegnargliela è stata l’Ati Ag9 e, su direttiva dell’assessore alla Coesione sociale, potrà essere utilizzata per quanti sono in condizioni di bisogno e sono in regola con i pagamenti, ma anche per quanti devono sanare i loro debiti pregressi e dunque una situazione di morosità. Il bonus idrico, previsto dal Municipio di Agrigento, è di – al massimo – 250 euro. Un “tetto” che, però, Comune per Comune, non è sempre identico. Potranno presentare istanze coloro il cui reddito non superi 7mila 500 euro (ISEE valido per l’anno 2018).
Dal comune di Agrigento fanno sapere che non saranno ammesse istanze presentate fuori termine.
L’istanza dovrà essere corredata dall’attestazione ISEE, in corso di validità; fotocopia della bolletta idrica; fotocopia documento di identità;
I nominativi dei richiedenti saranno comunicati con apposito elenco a Girgenti Acque per beneficiare della riduzione nella bolletta dell’utenza idrica sino ad esaurimento delle risorse assegnate. L’Ufficio PREPOSTO provvederà a trasmettere l’elenco dei beneficiari all’Ente Gestore, al fine di permettere allo stesso di applicare la relativa agevolazione sulla bolletta idrica.