fbpx

I carabinieri della stazione di Calamonaci hanno rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, Cepriaga Gioni, 23enne cittadino romeno, responsabile di violenza sessuale e sequestro di persona in danno di una connazionale. I fatti risalgono al dicembre scorso, quando il giovane, dopo aver minacciato la vittima con un coltello, la costringeva a seguirlo presso la sua abitazione dove ne abusava sessualmente. La Procura della Repubblica di Sciacca, condividendo le acquisizioni investigative dei militari, il 28 maggio ha emesso l’ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’arrestato che nel frattempo era scappato in Romania. Sperando di aver eluso le indagini ha fatto rientro in Italia, ma è stato rintracciato ed assicurato alla giustizia.