fbpx

Attak nel portone d’ingresso del Municipio di Caltabellotta.La denuncia è stata presentata ai carabinieri dal sindaco Calogero Pumilia, che a sua volta era stato avvertito da un dipendente comunale all’atto dell’apertura del palazzo comunale, sito nellapiazza Umberto. L’episodio, stando alle dichiarazioni fatte da Pumilia, sarebbe atto di ritorsione, una risposta ad un inasprimento delle multe che il Comnune ha fatto e sta facendo nei confronti di chi non rispetta le regole della raccolta differenziata e di quanti parcheggiano senza regole. Alcuni giorni fa c’era stato un altro fatto curioso: ignoti avevano sporcato  con dell’olio di auto un’area in cui l’ente aveva fatto collocare dei murales, impedendo la sosta alle autovetture.