Cammarata, litiga con i genitori e si getta nel vuoto: ferito 20enne

Un giovane ventenne di Cammarata , dopo un litigio con i genitori, si sarebbe gettato nel vuoto da un’altezza di circa sette metri.

Il giovane, lanciato l’allarme, sarebbe stato subito trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento dove i medici hanno disposto il ricovero per le ferite riportate, ma non sarebbe in pericolo di vita. Il fatto si è verificato nella notte fra sabato e domenica.

Sul posto sono giunti anche i militari dell’Arma dei Carabinieri che hanno agito tempestivamente per scongiurare tragedie.