fbpx

Un operaio della Forestale, Giovanni Genco, 55 anni, di Cammarata, è deceduto per un arresto cardio-circolatorio mentre stava lavorando in una zona impervia di contrada Ledera, in territorio di Cammarata. L’uomo, a quanto pare, colto da un improvviso malore si è accasciato ed è scivolato dentro un burrone. Raggiunto dai colleghi di lavoro, quest’ultimi hanno accertato che l’uomo era morto. Sul posto oltre al personale medico di un’ambulanza e ai carabinieri della stazione di San Giovanni Gemini e della compagnia di Cammarata, si sono recati i vigili del fuoco della squadra Saf per recuperare la salma.