fbpx

Spara diversi colpi di pistola contro il fratello, fortunatamente senza colpirlo. Protagonista Giuseppe Alletto, 54 anni, di Campobello di Licata, arrestato alcune ore dopo il fatto, dai poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento. Il cinquantaquattrenne ieri mattina ha affrontato il fratello, che in quei momenti si trovava a bordo di un’auto nelle vicinanze del centro abitato di Campobello di Licata: poche parole, poi gli ha puntato la pistola, facendo fuoco. I proiettili si sono conficcati nella carrozzeria della vettura, mandando in frantumi il parabrezza, ma l’occupante è riuscito a restare praticamente illeso. Lo sparatore è salito sulla sua Fiat 600 ed è scappato in direzione della strada statale 115, per poi proseguire verso il quartiere commerciale del Villaggio Mosè.  E’ stato rintracciato e bloccato dalla polizia. Giuseppe Alletto ora si trova in stato di fermo di Polizia giudiziaria, con l’accusa di tentato omicidio.