fbpx

I carabinieri della stazione di Campobello di Licata hanno arrestato Calogero Cavallaro, 41 anni, disoccupato, pregiudicato, poiché resosi responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli e minaccia aggravata.I militari hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari presso un idoneo luogo di cura ed assistenza emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Agrigento poiché, dopo delicate indagini, veniva accertato che Cavallaro, con più azioni consecutive e reiterate di ingiurie e minacce, aveva sottoposto i propri familiari ad uno stato di assoggettamento e timore psicologico che cagionava loro un perdurante e grave stato di ansia e paura ed un fondato timore per la propria incolumità. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Agrigento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.