fbpx

Un incendio che si è sviluppato in contrada Montagna, a Canicattì, ha danneggiato un capannone, adibito a deposito di balle di fieno e ricovero di tre cavalli, di proprietà di un ventinovenne. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, insieme al proprietario sono riusciti a trarre in salvo i tre animali, che si trovavano all’interno. Le fiamme, spente dai vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì, hanno completamente distrutto il capannone e il fieno, che vi era custodito. I danni ammontano a quattromila euro. Nel corso delle indagini, i carabinieri hanno bloccato nei pressi del deposito un minore assistito presso una comunità il quale ha poi confessato di essere stato lui ad appiccare il fuoco.