fbpx

Viaggiava in sella ad uno scooter, quando è caduto a terra e ha battuto la testa contro il guard-rail, poi è stato travolto da un’auto in corsa. Vittima della nuova tragedia della strada è un quindicenne di Canicattì, Salvatore Asaro. L’ha tradito un rettilineo della strada statale 123, che collega la città dell’uva con Licata. L’incidente si è verificato nei pressi del santuario della Madonna dell’Aiuto all’altezza del ponte conosciuto come “ponte obliquo” . Ancora in fase di accertamento la dinamica dei fatti. A tradire il ragazzo con molta probabilità una condotta di guida poco sicura. Il mezzo a due ruote l’ha buttato giù, poi lo schianto mortale contro il guard rail. Dall’altra parte è arrivata un’auto che non ha fatto neppure in tempo a frenare, centrando in pieno il ragazzo. Subito sul posto sono arrivati i soccorsi, ma il personale medico non ha potuto altro da fare che constatare il decesso. I carabinieri della compagnia di Canicattì hanno effettuato i rilievi. per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Dai primi accertamenti Salvatore Asaro pare non indossava il casco di protezione, che gli avrebbe potuto salvare la vita.