fbpx

Un canicattinese, A.S., di 36 anni, disoccupato, è stato sorpreso dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile durante la mattinata contromano per le strade di Canicattì alla guida della propria 500. Bloccato per un controllo, alla richiesta di chiarimenti sulla anomala condotta di guida l’uomo repentinamente colpiva con lo sportello dell’autovettura uno dei due militari dell’Arma, procurandogli lesioni ad un ginocchio, successivamente giudicate dai sanitari guaribili in 20 giorni. Oltre alle violazioni di natura penale delle quali l’uomo si è reso responsabile, sono state contestate dai militari quelle previste dal Codice della Strada, con conseguente ritiro della patente di guida. Per la condotta tenuta A.S., è stato pertanto segnalato a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento.