Canicattì, ruba ciclomotore: 30enne arrestato

Finisce nei guai un 30enne di origine romena ma residente a Canicattì dopo il furto di un ciclomotore che sarebbe avvenuto all’interno di una abitazione. L’intervento tempestivo dei poliziotti ha però costretto l’uomo all’abbandono del ciclomotore per fuggire a piedi. Gli agenti sono riusciti poco dopo a rintracciarlo e ad arrestarlo in flagranza di reato con l’accusa di furto aggravato in abitazione. Il romeno, è risultato essere sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora con prescrizioni per un analogo reato commesso lo scorso 25 marzo ai danni di un rifornimento di carburante. Il 30enne è in attesa dell’udienza di convalida. I poliziotti stanno ora cercando il presunto complice dell’uomo visto che nell’abitazione, dove sarebbe avvenuto il furto. Mancherebbe all’appello anche una bicicletta.