fbpx

E’ di due feriti il bilancio dello scontro che ha coinvolto un treno locale e un pullman turistico. I feriti sono il macchinista del treno, Giovanni Pontelli, 52 anni, di Campobello di Licata, e il capo treno Mario Salvaggio, 59 anni, originario di Realmonte, ma residente a Licata. Quest’ultimo è stato ricoverato presso il reparto di Ortopedia dell’ospedale Barone Lombardo di Canicattì. L’incidente si è verificato all’altezza del passaggio a livello che si trova in via Alcide De Gaspari, in contrada Carlino, a due passi dalla sede del distaccamento dei vigili del fuoco. Sul posto sono giunte diverse volanti della Polizia, le pattuglie dei carabinieri, i mezzi dei vigili del fuoco e le ambulanze, che hanno portato i feriti all’ospedale Barone Lombardo. Secondo quanto si è appreso le loro condizioni non sono gravi. Altri passeggeri sono in stato di choc. Il bilancio non è stato tragico solo grazie alla bassa velocità dei due mezzi. La Polizia ferroviaria sta cercando di verificare l’esatta dinamica dell’incidente, pare dai primi accertamenti che la sbarra del passaggio a livello fosse rimasta alzata. Il pullman della ditta “Luigi Turri” aveva lasciato poco prima gli studenti di una scuola in gita scolastica.