Canicattì, sfondano vetrina e rubano la cassa

Un cittadino romeno è stato arrestato dai poliziotti del Commissariato di Canicattì per avere commesso un furto in un negozio di abbigliamento nel centro della città dell’uva. Lo straniero, le cui iniziali sono I.C., 28 anni, insieme ad altri tre complici ha prima rubato un’auto, poi ha sfondato la vetrina dell’esercizio commerciale, situato in via Carlo Alberto, prelevando il contenuto della cassa, circa 500 euro. Il boato causato dall’impatto ha svegliato gli abitanti della zona che hanno avvertito il 113. I poliziotti si sono messi sulle tracce dei malviventi hanno individuato l’autovettura. In tre sono riusciti a fuggire, un quarto complice è stato bloccato e arrestato.