fbpx

Gli abitanti del centro storico, quartiere San Gerlando, “considerato l’ immobilismo del Comune di Agrigento, incapace di gestire in maniera adeguata l’ emergenza venutasi a creare dopo il crollo del palazzo Lo Jacono”, nella riunione del Comitato di quartiere del 6 giugno hanno deciso di darsi appuntamento per sabato 11 giugno alle 9.30 presso l’oratorio della Cattedrale per recarsi sul luogo dove è avvenuto il crollo, armati di carriole e pale, per iniziare la rimozione delle macerie e per consentire alle famiglie di poter rientrare nelle proprie abitazioni. Il Comitato ha invitato l’intera cittadinanza a prendere parte all’iniziativa.