fbpx

Carte bancomat clonate e 3.600 euro spariti. A denunciare la truffa, al commissariato di Canicattì, è stato un medico settantenne. I poliziotti hanno raccolto la denuncia a carico di ignoti e hanno trasmesso gli incartamenti ai loro colleghi della polizia Postale, affinché possano occuparsi delle indagini. La speranza è che si possa arrivare all’identificazione dei responsabili.