fbpx

La Procura della Repubblica di Agrigento ha chiuso l’inchiesta su presunte irregolariotà che sarebbero state perpetrate da Carmelo Callari, 50 anni, ex presidente del Consiglio comunale della città dei templi, e Domenico Sinaguglia, 55 anni, funzionario del Comune. I due sono accusati a vario titolo di truffa, falso e peculato in merito ad alcuni viaggi istituzionali di Callari che, secondo l’accusa, sarebbero stati viaggi privati pagati dalla collettività. L’avviso di conclusione delle indagini preliminari è stato notificato ieri dalla Digos ai due indagati che adesso avranno 20 giorni di tempo per chiedere copia degli atti, per farsi interrogare ed, eventualmente, per propporre (a loro discolpa) nuovi spunti d’indagine. Scaduto questo termine, la Procura avanzerà al Gip richiesta di rinvio a giudizio.