fbpx


In merito alla vicenda delle Elezioni nel Pubblico Impiego a Licata, i sindacati Funzione Pubblica della Cgil e della Uil, scrivono ai lavoratori precari, manifestando la chiara e definitiva rottura con il sindacato Funzione Pubblica della Cisl, denunciano il suo comportamento.

I gravi fatti verificatisi al Comune di Licata, – si legge nella lettera, resa pubblica, – per il rispetto e l’ossequio che ciascuno di Noi deve alle Regole ed agli Organismi istituzionali che le hanno definite, ci costringono a denunciare alla vasta platea dei lavoratori Precari della provincia di Agrigento i comportamenti ambigui tenuti dalla CISL-FP, che avvalendosi del contributo di un’organizzazione sindacale autonoma, ha impedito la celebrazione delle elezioni per il rinnovo delle RSU presso il Comune di Licata”.