fbpx

I carabinieri della stazione di Casteltermini, nel corso di un predisposto servizio di controllo alla permanenza irregolare sul territorio nazionale di stranieri extracomunitari e alla lotta alla contraffazione, hanno segnalato in stato di libertà 7 cittadini del Senegal, perchè ritenuti responsabili di ricettazione, vendita ed acquisto di materiali contraffatti: Assane Wade, 25 anni, Diouf Amata, 23 anni, Pape Saer Maty Ndiaye, 30 anni, Abodulaye Dia, 39 anni, Ba Amodou Tidiane, 37 anni, Top mor, 46 anni e Diack Moustapha, 35 anni. I predetti controllati durante il mercatino settimanale in via Diaz, sono stati trovati in possesso di merce contraffatta esposta in alcune bancarelle: 66 cinture, 121 paia di occhiali, 17 borse, 2 orologi, 2 portachiavi, delle più note marche italiane estraniere. La merce per un valore complessivo di 5 mila euro è stata posta sotto sequestro.