fbpx

I carabinieri della compagnia di Cammarata nell’ambito di un servizio di controllo per la prevenzione di reati contro i patrimonio, hanno arrestato due cittadini di nazionalità rumena, nullafacenti, entrambi domiciliati a Caltabellotta, Ciprian Parascanu, 35 anni, e Andrei Maldan, 24 anni, perchè ritenuti responsabili di tentato furto aggravato in concorso. I due rumeni sono stati sorpresi all’interno della dismessa fabbrica “Italkali” sita a Casteltermini, dai militari dell’Arma del nucleo operativo e radiomobile di Cammarata, con arnesi da scasso, mentre stavano asportando 3000 chilogrammi di materiale ferroso misto a rame.