fbpx

I giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Agrigento – presidente Giuseppe Lupo – hanno condannato l’ex presidente del Consiglio comunale di Castrofilippo,  Salvatore Graci, 45 anni, a 400 euro di multa. L’imputato era chiamato a rispondere del reato di omissioni in atti d’ufficio. I fatti contestati risalgono al periodo 2008 -2009, quando Graci, nonostante le reiterate richieste dei consiglieri comunali di opposizione, avrebbe omesso più volte di convocare le sedute del Consiglio comunale. I rappresentanti della minoranza inviarono un esposto alla Procura della Repubblica che aprì un’inchiesta dalla quale è scaturito questo processo conclusosi ieri con la condanna di Graci.