Licata. Grave incidente stradale sulla statale 115

Tre persone sono rimaste ferite in un brutto incidente stradale che si è verificato, ieri sera, lungo la strada statale 115, all’altezza dell’incrocio con la via Gela a Licata. Pare che padre, madre e figlia stessero tornando a casa – a Riesi – dopo una giornata trascorsa al mare. La loro auto è rimasta coinvolta in un incidente stradale con un’altra vettura. 

La mamma e la figlia , in un primo momento , erano state portate al pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” di Licata ma dopo un primo ricovero i medici – appurando le gravi condizioni di entrambe – hanno deciso per il trasferimento, in elisoccorso, in strutture sanitarie meglio attrezzate. La donna è stata trasportata a Catania, la figlia invece a Messina. Il marito, nonché papà, è stato invece trasferito, con un elisoccorso del 118, all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta. La prognosi sulla vita sarebbe riservata. Lungo la statale 115 si sono precipitati i carabinieri, la polizia, gli operatori del 118 e i vigili del fuoco del distaccamento cittadino che hanno estratto dalle lamiere contorte della vettura i feriti.

 

Incidente sulla Gela-Caltanissetta, feriti 6 agrigentini

Sei agrigentini hanno subito ferite, ieri pomeriggio, in un grave incidente stradale nei pressi di Caltanissetta, al chilometro 11 della strada statale 626, poco prima del bivio di Capodarso. Si tratta di un’intera famiglia di Ribera, marito, moglie e due bambini, e una coppia di coniugi di Agrigento. Si sono scontrate un’ automobile Fiat Panda, guidata da un 35enne di Ribera, in auto insieme alla moglie e ai due figli piccoli, e un Suv Ford Kuga, con a bordo due coniugi agrigentini. In collisione anche una Mercedes Classe A e un’ Alfa Romeo 159. Sono ritenute gravi le condizioni del conducente agrigentino del Suv Ford Kuga, trasferito in elisoccorso all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.