Top Videos
  • Intervista al candidato sindaco di Agrigento Mario Gallo
    7922 76
  • Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti
    5384 76
  • Speciale Interviste ospite Simona Carisi 21 08 2014
    4820 76
  • Piano giovani la procura apre un fascicolo
    3899 76
  • Crocetta e Piano Giovani: in bilico il nuovo bando
    3358 76
  • Piano giovani il bando della discordia
    3128 76
  • Telegiornale del 10-04-2014 ore 14:00
    2781 76
  • Obbligo accatastamento caldaie, intervento adoc
    2554 76
  • Addio al vecchio libretto, il certificato di proprietà ora è digitale
    1943 76
  • Continuano i problemi per la Formazione Professionale in Sicilia
    1639 76

Nera

Tentato omicidio a Favara. In mano agli inquirenti alcuni tasselli del complicato puzzle

Tentato omicidio a Favara. In mano agli inquirenti alcuni tasselli del complicato puzzle

Tentato omicidio di martedì scorso in via Torino a Favara, le indagini di Polizia e Carabinieri continuano serrate, tanti i lati oscuri della vicenda a cui gli investigatori lentamente stanno cercando di dare una spiegazione. Non ci sono ancora certezze sul come sia stato possibile che il 35enne sia scampato all’agguato, così come poco chiaro […]

Leggi Tutto

Favara raffiche di Kalashnikov in pieno centro: ferito un 35enne, si teme una faida tra clan rivali

Favara raffiche di Kalashnikov in pieno centro: ferito un 35enne, si teme una faida tra clan rivali

Tentato omicidio ieri sera in via Torino a Favara, colpi di Kalashnikov sono stati indirizzati ad un trentacinquenne del luogo, C.N. queste le iniziali del suo nome. Quest’ultimo, ferito, in compagnia forse di altri, avrebbero risposto al fuoco mettendo così in fuga i sicari che in Via Torino sarebbero giunti a bordo di un Fiorino. […]

Leggi Tutto

Omicidio Mattina a Favara. Nuovi particolari del delitto

Omicidio Mattina a Favara. Nuovi particolari del delitto

Dopo la convalida dell’arresto del palermitano Giovanni Riggio il 27enne reo confesso dell’omicidio dell’imprenditore e socio Giuseppe Mattina di 41 anni di Favara emergono nuovi particolari. I due, avrebbero dovuto aprire una rivendita di auto usate con annessa officina, Mattina avrebbe messo la sua esperienza da venditore mentre Riggio, licenziato da poco, sarebbe stato il […]

Leggi Tutto

Favara. Omicidio in c.da San Benedetto, vittima e assassino erano soci

Favara. Omicidio in c.da San Benedetto, vittima e assassino erano soci

Omicidio in c.da San Benedetto a Favara, la vittima è Giuseppe Mattina 39 anni, originario di Favara ma residente ad Aragona. L’assassino invece sarebbe il palermitano residente a Favara Giovanni Riggio di 29 anni che dopo aver commesso il delitto, nella notte si è costituito al commissariato di Polizia di Brancaccio. Assassino e vittima, erano […]

Leggi Tutto

Gela. Oggi funerali di Maria Sofia e Gaia

Gela. Oggi funerali di Maria Sofia e Gaia

Oggi, l’estremo saluto a Gela delle sorelle Maria Sofia e Gaia, le bambine di 7 e 9 anni, uccise dalla loro mamma che ha anche cercato di togliersi la vita. Intanto, la donna, Giusi Savatta, interrogata in ospedale, dinanzi al Procuratore Asaro e al pm Di Marco ha confessato il duplice delitto. “Le mie due […]

Leggi Tutto

Incidente mortale sulla Strada Statale 189

Incidente mortale sulla Strada Statale 189

Gravissimo incidente stradale sulla strada 189 vicino bivio di Comitini. Sul posto sono intervenuti i diverse pattuglie dei carabinieri, della polizia Stradale e dei vigili del fuoco. Il bilancio è al momento approssimativo, ma ci sarebbero cinque autovetture coinvolte ed una persona deceduta. Si tratta di Carmelo Licata, 51 anni, maestro di musica di Casteltermini. […]

Leggi Tutto

Vandali in azione in via Empedocle

Vandali in azione in via Empedocle

Vandali in azione, durante la notte fra mercoledì ed ieri, in via Empedocle, nel centro di Agrigento. L’autovettura, di proprietà di una donna, lasciata correttamente posteggiata sul ciglio della strada è stata danneggiata. Qualcuno – uno o più vandali – ha mandato in frantumi uno dei vetri laterali dell’utilitaria. Un mero raid vandalico visto che dall’interno […]

Leggi Tutto

Demolizioni a Licata, ricorso al tar

Demolizioni a Licata, ricorso al tar

E’ sempre alta la tensione a Licata sulle demolizioni in corso degli immobili abusivi con sentenze definitive in giudicato. Nel frattempo l’avvocato agrigentino Giuseppe Arnone annuncia di avere presentato, insieme ai colleghi Alberto Cutaia e Gigi Restivo, un ampio e dettagliato ricorso al Tar e ai presidenti delle Sezioni penali del Tribunale di Agrigento per […]

Leggi Tutto

Sciacca, morta la donna investita lo scorso 12 maggio

Sciacca, morta la donna investita lo scorso 12 maggio

All’ ospedale Giovanni Paolo secondo di Sciacca, è morta Francesca Infantino, 90 anni, la donna investita lo scorso 12 maggio da una moto in via Madonna della Rocca. L’ anziana, intenta ad attraversare la strada, ha subito un trauma cranico e varie contusioni nell’impatto con uno scooter guidato da un minorenne, per il quale procederà […]

Leggi Tutto

Morte cerebrale per un tredicenne di Palermo 

Morte cerebrale per un tredicenne di Palermo 

E’ stata dichiarata la morte cerebrale per M P , sono le iniziali del nome, il ragazzino di 13 anni che venerdì scorso, 27 maggio, è stato investito in via Gibilrossa a Palermo da una Citroen C3 guidata da un uomo di Belmonte Mezzagno di 66 anni. Il 13enne, intento a recarsi a scuola insiene […]

Leggi Tutto

Migranti, ancora morti nel Canale di Sicilia 

Migranti, ancora morti nel Canale di Sicilia 

Un barcone carico di oltre 500 migranti, si è ribaltato, nel Canale di Sicilia, a largo della Libia. Sul posto sono intervenute tempestivamente le navi della Marina militare italiana “Bettica” e “Bergamini”, che hanno lanciato zattere di salvataggio e giubbotti salvagente. Sono stati salvati tutti, tranne 5 che sono morti e sono stati recuperati cadavere.

Leggi Tutto

E’ morto Maurizio Vullo

E’ morto Maurizio Vullo

Maurizio Vullo non ce l’ha fatta. L’ informatore medico-scientifico, ed ex dirigente della Pro Favara calcio, è morto all’ ospedale di Caltanissetta. Maurizio Vullo, 53 anni, di Favara, lo scorso 18 maggio, lungo la strada statale 115, nei pressi del bivio per Palma di Montechiaro, a bordo di una moto, si è scontrato, per cause […]

Leggi Tutto

Incidente mortale ieri a Menfi

Incidente mortale ieri a Menfi

Nella tarda mattinata ha perso la vita Gianluca Barcellona, di 28 anni, studente, di Palermo. Il giovane viaggiava su una Yamaha R6 assieme a una ventinovenne romena quando per cause ancora da accertare a un incrocio, poco distante dalla spiaggia, la moto si è scontrata con un furgone. Nell’ impatto Barcellona è morto sul colpo, […]

Leggi Tutto

Scontri a Licata, intervento del Sap

Scontri a Licata, intervento del Sap

Ed ancora, dopo quanto accaduto a Licata, nell’ambito delle demolizioni degli immobili abusivi, tra le proteste e lo scontro con la Polizia, interviene il Sindacato autonomo di Polizia, Sap, tramite il segretario provinciale, Ferdinando Cavallaro, che afferma : “Non è la prima volta che impavidi poliziotti devono subire gli attacchi di manifestanti o cittadini che […]

Leggi Tutto

Confisca di beni alla famiglia di Angelo Stracuzzi

Confisca di beni alla famiglia di Angelo Stracuzzi

Beni per oltre 19 milioni e 500 mila euro sono stati confiscati a carico della famiglia di Angelo Stracuzzi, 49 anni di Licata. L’operazione di sequestro e’ stata compiuta dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Agrigento. Alla famiglia di Angelo Stracuzzi sono stati confiscati: 5 aziende operanti nell’ambito della produzione di […]

Leggi Tutto

Lampedusa, incendio al centro accoglienza

Lampedusa, incendio al centro accoglienza

Incendio e attimi di paura ieri sera a Lampedusa. Le fiamme hanno danneggiato un padiglione del Centro di primo soccorso e accoglienza della piccola isola in provincia di Agrigento. A domare le fiamme sono state le squadre dei Vigili del fuoco. Entrate subito in azione sono riusciti in poco tempo a limitare i danni e […]

Leggi Tutto

Mafia: operazione dei Carabinieri, 7 arresti a Palermo

Mafia: operazione dei Carabinieri, 7 arresti a Palermo

Il Comando provinciale dei Carabinieri e la Direzione distrettuale antimafia di Palermo hanno arrestato altri 7 presunti affiliati ai mandamenti di “Porta Nuova” e di “Bagheria”, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa ed estorsione aggravata dal metodo mafioso. Commercianti e imprenditori sono stati costretti a pagare somme di denaro, con cadenza mensile o […]

Leggi Tutto

La tutor di Domenico Pace smentisce la richiesta di perdono per l’ omicidio di Rosario Livatino

La tutor di Domenico Pace smentisce la richiesta di perdono per l’ omicidio di Rosario Livatino

«Domenico Pace non ha mai chiesto perdono per l’uccisione del giudice Rosario Livatino. Non può chiedere perdono per una cosa che non ha fatto». Giusy Tornambè è la cognata di quello che per la giustizia è uno dei killer del giudice canicattinese. E’ la sua tutrice visto che Domenico Pace è stato interdetto dopo la […]

Leggi Tutto

  Santa Elisabetta, intimidito il sindaco Mimmo Gueli

  Santa Elisabetta, intimidito il sindaco Mimmo Gueli

Secondo raid vandalico nel giro di pochi giorni a Santa Elisabetta. Ieri mattina su una piccola transenna pubblicitaria, ubicata nel cuore del paese in piazza San Carlo, è spuntata una scritta intimidatoria, fatta con una bomboletta spray. Destinatario il sindaco sabettese Mimmo Gueli. “Chi Parla…boom…sisi…sindaco” è il messaggio, arricchito da un disegno raffigurante una pistola. Un […]

Leggi Tutto

Il killer pentito Domenico Pace chiede perdono per l’ uccisione del giudice Livatino

Il killer pentito Domenico Pace chiede perdono per l’ uccisione del giudice Livatino

Domenico Pace di Palma di Montechiaro, attualmente detenuto all’ ergastolo perché il 21 settembre del 1990 all’ età di 23 anni è stato uno dei killer che ha ucciso il giudice Rosario Livatino, ha scritto una lettera e chiesto perdono a Papa Francesco, Domenico Pace tra l’altro ha scritto: “Chiedo il perdono per il male […]

Leggi Tutto

Mafia, sette arresti nell’agrigentino

Mafia, sette arresti nell’agrigentino

Blitz antimafia dei carabinieri in provincia di Agrigento nei confronti dei presunti fiancheggiatori del superlatitante, il boss Matteo Messina Denaro. L’operazione, denominata “Eden 5 – Triokola” dal nome antico di Caltabellotta, piccolo comune dell’entroterra agrigentino da dove e’ partita l’inchiesta, ha portato in carcere sette persone. Giuseppe Genova, inteso Salvatore, 51 anni, presunto capomafia di […]

Leggi Tutto

OMICIDIO TRIFONE E TERESA, ARRESTATO RUOTOLO

OMICIDIO TRIFONE E TERESA, ARRESTATO RUOTOLO

Potrebbe avere una svolta la drammatica fine di  Trifone Ragone e la favarese Teresa Costanza, la coppia di fidanzati  che furono uccisi a colpi di arma da fuoco  la sera del 17 marzo  dello scorso anno davanti al Palazzetto dello Sport di Pordenone. I carabinieri hanno arrestato Giosué Ruotolo, il militare campano accusato del duplice […]

Leggi Tutto

STEFANA MAUCERI, MORTA DOPO L’AGGRESSIONE DEI RAPINATORI 

STEFANA MAUCERI, MORTA DOPO L’AGGRESSIONE DEI RAPINATORI 

E’ morta, dopo sette mesi di coma, Stefana Mauceri, 85 anni, di Menfi, ricoverata nel centro di Neuroriabilitazione della Fondazione Maugeri di Sciacca, dove non si è mai svegliata dal coma da quando, da luglio dello scorso anno, ha subito una rapina nella sua abitazione ed è stata selvaggiamente aggredita.  Si aggrava, adesso, la posizione […]

Leggi Tutto

Proseguono le ricerche di eventuali dispersi a Torre Salsa

Proseguono le ricerche di eventuali dispersi a Torre Salsa

Non si sono fermate un solo istante e proseguono anche oggi le ricerche di eventuali dispersi a seguito dello sbarco, venerdi’ scorso, di un gruppo di migranti nei pressi della spiaggia di Torre Salsa, a Siculiana. Le attività di ricerca sono coordinate dalla Capitaneria di porto di Porto Empedocle e si avvalgono anche dei sommozzatori […]

Leggi Tutto

Torre Salsa tragico sbarco di migranti, cadaveri in mare

Torre Salsa tragico sbarco di migranti, cadaveri in mare

Anche questa mattina sono proseguite, nel tratto di mare antistante la spiaggia di Torre Salsa, a Siculiana, le ricerche di eventuali dispersi dopo l’avvistamento in mare di due cadaveri ed il recupero, almeno per il momento, di uno solo dopo lo sbarco di un gruppo di circa 30 migranti. Il cadavere recuperato, ieri pomeriggio, è […]

Leggi Tutto

Weekend di intenso lavoro per i carabinieri

Weekend di intenso lavoro per i carabinieri

E’ stato un fine settimana intenso per i Carabinieri della provincia di Agrigento. I militari dell’Arma sono stati impegnati in varie operazioni su tutto il territorio per il contrasto della microcriminalità.  Ad Agrigento i Carabinieri del Nucleo radiomobile, a seguito di un’attività di controllo e pedinamento, hanno arrestato Giuseppe Messina, 28 anni, di Agrigento, lavaggista, […]

Leggi Tutto

SCIACCA,16ENNE MUORE CON UN INCIDENTE SUL MOTORE

SCIACCA,16ENNE MUORE CON UN INCIDENTE SUL MOTORE

Ancora una vita spezzata sulle strade. Ancora un giovane a perdere la vita su un tratto  stradale familiare  ma diventato nemico all’improvviso. La vittima della strada ieri pomeriggio era un ragazzo di 16 anni   che, a bordo del suo scooter, per cause ancora non conosciute si è scontrato con un camion. L’incidente è avvenuto […]

Leggi Tutto

Uomo precipita da impalcatura e muore sul colpo

Uomo precipita da impalcatura e muore sul colpo

Un’ennesima vittima delle cosiddette “morti bianche” quella che, purtroppo, tristemente si registra oggi in Sicilia. Il fatto è accaduto, all’incirca alle ore 11, al Villaggio Mose’, frazione di  Agrigento, dove un operaio edile di 55 anni di Favara, Antonio Vitello, e’ deceduto a seguito di un incidente sul lavoro. Da quanto si e’ appreso il […]

Leggi Tutto

Questura, trattenuto immigrato sospetto 

Questura, trattenuto immigrato sospetto 

La Polizia ha trattenuto in Questura ad Agrigento per accertamenti un immigrato dal Gambia perché nel suo telefonino cellulare sono state scoperte fotografie della bandiera nera dell’Isis e di attacchi terroristici. Le foto, come sarebbe stato verificato dalla Digos, sarebbero state scaricate da internet. Il caso è frutto di controlli in parchi e luoghi di […]

Leggi Tutto

Il Ministro Alfano esprime solidarietà nei confronti del Sindaco Firetto

Il Ministro Alfano esprime solidarietà nei confronti del Sindaco Firetto

Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha telefonato al sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, per esprimere la propria solidarietà e vicinanza per il grave gesto intimidatorio ricevuto. “E’ un vile gesto contro le istituzioni, che dimostra, al contempo, la debolezza degli apparati criminali, spiazzati dal lavoro quotidiano che l’amministrazione comunale sta portando avanti. Sono certo che […]

Leggi Tutto

Sicilia migranti-schiavi, manette a 3 scafisti

Sicilia migranti-schiavi, manette a 3 scafisti

La Polizia di Stato di Agrigento e Palermo, in collaborazione con la Capitaneria di Porto, su disposizione della Procura Distrettuale Antimafia del capoluogo, ha arrestato con l’accusa di traffico di migranti, tre cittadini extracomunitari, responsabili di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina aggravata dalla transnazionalità. Gli indagati, accusati di essere dei “mercanti” di […]

Leggi Tutto

Il presepe vivente di Villaseta

Il presepe vivente di Villaseta

A Villaseta, frazione di Agrigento, è stato inaugurato il tradizionale e storico presepe vivente. L’evento religioso coinvolge la maggior parte delle famiglie della parrocchia e centinaia di giovani. Rappresentati tutti i personaggi della natività. Al taglio del nastro la presidente del consiglio comunale Daniela Catalano e il consigliere comunale Marco Vullo, originario del luogo.

Leggi Tutto

Mafia, 38 arresti a Palermo

Mafia, 38 arresti a Palermo

Vasta operazione dei carabinieri contro la mafia a Palermo, Roma, Milano e Napoli: i militari hanno eseguito 38 fermi su disposizione della Direzione distrettuale antimafia nei confronti di capi e gregari dei clan di Palermo Porta-Nuova e Bagheria. Sono accusati di associazione mafiosa, estorsione, traffico di droga, illecita concorrenza con minaccia o violenza, detenzione illegale […]

Leggi Tutto

Operazione Icaro i nomi degli arrestati

Operazione Icaro i nomi degli arrestati

I provvedimenti cautelari nell’ambito dell’operazione “Icaro” sono stati emessi dal Gip presso il tribunale di Palermo, Giangaspare Camerini su richiesta dei Pubblici ministeri Maurizio Scalia, Rita Fulantelli ed Emanuele Ravaglioli, della Direzione Distrettuale Antimafia. In manette sono finiti: Emanuele Riggio, 45 anni, di Monreale; Pietro Campo, 63 anni, di Santa Margherita Belice; Giuseppe Piccillo, 53 […]

Leggi Tutto

IL SINDACO DI SICULIANA MINACCIATO DI MORTE TRAMITE FACEBOOK 

IL SINDACO DI SICULIANA MINACCIATO DI MORTE TRAMITE FACEBOOK 

“IL COMUNE DI SICULIANA SALTERA’ IN ARIA INSIEME AL SINDACO LEONARDO LAURICELLA E COSI FINALMENTE SICULIANA SARA’ LIBERA DA TUTTI QUESTI IMBROGLIONI. IL SANGUE DEL SINDACO LAVERA’ LE STRADE DI SICULIANA E CON LUI ANCHE I SUOI FAMILIARI COMPRESI MOGLIE E FIGLI”. Questo e tanto altro ancora appare nei post di un profilo creato ieri […]

Leggi Tutto

Mafia blitz a Corleone, progettavano di assassinare Angelino Alfano

Mafia blitz a Corleone, progettavano di assassinare Angelino Alfano

Programmavano un omicidio e si sente con chiarezza  nelle intercettazioni dei Carabinieri  che da mesi,  li tenevano sotto controllo, per scoprire i piani dei nuovi padrini di Corleone. Questa notte su  ordine della Direzione distrettuale antimafia di Palermo sono stati fermati sei allevatori della cosiddetta  mafia rurale, la più antica.  Per loro  Salvatore Riina era […]

Leggi Tutto

Ordigno rudimentale a Palma di Montechiaro fatto brillare dagli artificieri, aperte le indagini

Ordigno rudimentale a Palma di Montechiaro fatto brillare dagli artificieri, aperte le indagini

Allarme bomba e questa volta è allarme fondato. A Palma di Montechiaro, ai piedi della porta d’ingresso della scuola materna  del  Collegio di Maria, è stata fatta brillare una valigetta in plastica contenente  circa 70 grammi di polvere da sparo, una batteria, un orologio, utilizzato probabilmente per l’innesco, ed il controller di una Playstation. Un […]

Leggi Tutto

SICULIANA , ARRESTATO Antonino Gagliano

SICULIANA , ARRESTATO Antonino Gagliano

Forniva rassicurazioni dicendo alla sua vittima che doveva sentirsi fortunato di trovarsi a Siculiana: “Ricordati che a Porto Empedocle pagano mille euro per il calcestruzzo” diceva. Antonino Gagliano, 48 anni, dovrà adesso rispondere di estorsione aggravata dalla modalità mafiosa.  Secondo le indagini dei carabinieri della Stazione di Siculiana, l’uomo avrebbe commesso estorsioni ai danni di […]

Leggi Tutto

 Morto 84enne avvolto dalle fiamme ad Aragona

 Morto 84enne avvolto dalle fiamme ad Aragona

Un uomo è morto avvolto dalle fiamme  nelle campagne di Aragona nell’agrigentino. L’84enne Vincenzo Capodici questa mattina intorno alle 10,00 è stato avvisato da alcuni conoscenti che nel  suo terreno le fiamme di un forte incendio minacciavano alcuni alberi di ulivo. L’uomo, che si trovava in paese,   si è immediatamente  precipitato sui luoghi per […]

Leggi Tutto

Aggressione 85enne di Menfi, arrestati due saccensi per rapina e tentato omicidio

Aggressione 85enne di Menfi, arrestati due saccensi per rapina e tentato omicidio

Sono saccensi i due balordi che hanno massacrato e ridotto in fin di vita un’anziana ottantacinquenne di Menfi. Sono Antonino Gucciardo,  26enne originario di Menfi ma residente a Sciacca, e  Giuseppe Sabella, di 41 anni. Erano entrati venerdì mattina nell’abitazione della donna e non hanno avuto pietà di lei neanche davanti all’avanzata età. Una crudeltà […]

Leggi Tutto

Calascibetta, duplice omicidio 

Calascibetta, duplice omicidio 

Un duplice omicidio è stato compiuto nelle campagne di Calascibetta, in provincia di Enna. Un pastore di 53 anni, Signorino Marcellino, e il figlio di 25 anni della sua convivente romena, Alexandru Mattei, sono stati freddati a colpi di fucile. Il pastore, alla guida di un furgone, è stato scoperto all’ interno del mezzo. Il […]

Leggi Tutto

Naro, migranti sequestrano due operatori sociali

Naro, migranti sequestrano due operatori sociali

Si sono vissuti momenti di tensione e paura ieri a Naro, nell’agrigentino. 58 migranti, ospiti del centro di accoglienza “La mano di Francesco” per richiedenti asilo politico, si sono barricati all’interno ed hanno preso in ostaggio due operatori della struttura. Il sequestro e’ durato 12 ore ed ha tenuto con il fiato sospeso anche i […]

Leggi Tutto

Cadavere in mare a San Leone

Cadavere in mare a San Leone

Alle 10, 30 una motovedetta SAR della Capitaneria di Porto ha lasciato il porto per il recupero in mare di un cadavere ancora da identificare, quasi certamente di un immigrato. Il ritrovamento è avvenuto a circa tre miglia direzione sud-est da parte di un dipartita, che ha avvisato la Capitaneria, davanti la costa di San […]

Leggi Tutto

Chiesti 15 anni di carcere per don Davide

Chiesti 15 anni di carcere per don Davide

Don Davide Mordino, 44 anni, ex parroco della Basilica di San Calogero a Sciacca, potrebbe essere condannato a 15 anni di carcere e a 100mila euro di multa per pedofilia. La richiesta di condanna e’ stata formulata dalla pubblico ministero del tribunale di Sciacca, Alessia Sinatra. Mordino e’ accusato, fino al 30 dicembre del 2009, […]

Leggi Tutto

Progetto di morte per Renato Di Natale

Progetto di morte per Renato Di Natale

Un altro allarme attentato alla procura di Palermo. E la tensione continua a salire.  Questa volta a finire nel mirino della mafia sarebbero due magistrati  Silvana Saguto che guida la sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo e Renato Di Natale, oggi procuratore Capo di Agrigento. La mafia gelese e quella palermitana, nei mesi […]

Leggi Tutto

L’attentatore del museo del Bardo arrivò in Italia tra i migranti di Porto Empedocle

L’attentatore del museo del Bardo arrivò in Italia tra i migranti di Porto Empedocle

Comincia a trovare riscontro l’ipotesi che gli attentatori dell’Isis vengano in Italia imbarcati sui barconi dei disperati che attraversano prima il deserto africano e poi il Mediterraneo. Oggi una notizia che sconforta e mette in allarme gli stati europei. Touil Abdelmajid, 22enne marocchino era già stato identificato il 17 febbraio a Porto Empedocle. Era arrivato […]

Leggi Tutto

Veronica Panarello interrogata in carcere dal magistrato, il racconto del legale

Veronica Panarello interrogata in carcere dal magistrato, il racconto del legale

Veronica Panarello, quasi per sei ore è stata ascoltata da Marco Rota sostituto procuratore di Ragusa, nel carcere Petrusa di Agrigento. L’accusa è di aver ucciso il figlio Loris Stival di 8 anni, il 29 novembre 2014, strangolandolo con delle fascette di plastica, per poi abbandonarlo in un canalone a quattro chilometri da Santa Croce […]

Leggi Tutto

AGRIGENTO, SPARATORIA PER UN FURTO DI 20 MILA EURO

AGRIGENTO, SPARATORIA PER UN FURTO DI 20 MILA EURO

Sono stati  esplosi due colpi di pistola ieri sera a Villaggio Mosè,  da parte  di almeno tre malviventi che,   intorno alle 19, hanno bloccato e rapinato un furgone che trasportava denaro.L’assalto dei rapinatori è avvenuto sulla Ss115, nei pressi del bivio per raggiungere Favara da contrada “Crocca”.I  malviventi, per convincere il conducente del mezzo […]

Leggi Tutto

DELITTO DI PORDENONE, SI INDAGA VERSO IL MOVENTE PASSIONALE

DELITTO DI PORDENONE, SI INDAGA VERSO IL MOVENTE PASSIONALE

Si fa sempre piu’ possibile l’ipotesi che vi sia il movente passionale dietro l’omicidio dell’agrigentina  Teresa Costanza e il fidanzato Trifone Ragone a Pordenone. Dalle indagini, emerge infatti che ci sarebbe stato  uno spasimante che avrebbe importunato Teresa e al quale Ragone avrebbe voluto dare una lezione. Questi sono gli elementi che emergono a seguito […]

Leggi Tutto

Teresa Costanza, lo zio vittima di “lupara bianca”

Teresa Costanza, lo zio vittima di “lupara bianca”

Una vera e propria esecuzione. Con 5 colpi di pistola, andati tutti a segno,  è stata assassinata la coppia di fidanzati a Pordenone. La loro auto era nel parcheggio del palasport dove Trifone Ragone, sottufficiale dell’esercito di 29 anni era solito allenarsi.  Il killer avrebbe aperto la portiera ed esploso due colpi di arma da […]

Leggi Tutto

Omicidio di mafia a Naro, ucciso Salvatore Terranova

Omicidio di mafia a Naro, ucciso Salvatore Terranova

Un omicidio di mafia a Naro alla vecchia maniera. Salvatore Terranova detto “Tito cacumiddu”, imprenditore di 59 anni è stato freddato  dentro la propria auto da almeno una dozzina di colpi da arma da fuoco.  I due killer lo avrebbero atteso dietro al distributore di benzina dove era parcheggiata l’auto della vittima. Aveva appena chiuso […]

Leggi Tutto

Omicidio a Naro, ucciso Salvatore Terranova

Omicidio a Naro, ucciso Salvatore Terranova

Salvatore Terranova, l’uomo ucciso stasera a Naro, da tempo era sotto attenzione da parte delle forze dell’ordine. Ritenuto vicino alla vecchia mafia, Terranova è stato indicato da alcuni pentiti come un punto di forza della cosca narese capace anche di commettere omicidi. In particolare il pentito e poi ripentitosi di essersi pentito, Salvatore Morello lo […]

Leggi Tutto

Omicidio di mafia a Favara, ucciso Carmelo Bellavia

Omicidio di mafia a Favara, ucciso Carmelo Bellavia

Omicidio di mafia, nessun dubbio sulla natura dell’agguato di ieri sera a Favara nell’agrigentino. Ad essere ucciso Carmelo Bellavia, 51 anni, arrestato nel 2010 con il capomafia Gerlandino Messina, ritenuto il capo di Cosa nostra in provincia di Agrigento. La vittima era il padre del vivandiere del boss. Fu proprio seguendo il giovane che gli […]

Leggi Tutto

La nonna di Loris in carcere ad Agrigento: Veronica è innocente

La nonna di Loris in carcere ad Agrigento: Veronica è innocente

Veronica Panarello continua a rimanere nel carcere Petrusa ad Agrigento con l’accusa di avere ucciso il figlio, il piccolo Loris Stival, trovato barbaramente ucciso a Santa Croce Camerina.  Oggi ha avuto la visita della madre Carmela Anguzza che continua a credere nell’innocenza della figlia. Eccola all’uscita del carcere dopo avere parlato per un’ora con Veronica  […]

Leggi Tutto

Moscatt su attentato sindaco di Naro

Moscatt su attentato sindaco di Naro

Sono in corso a Naro le indagini per scoprire gli autori del vile attentato intimidatorio ai danni del sindaco Lillo Cremona, al quale e’ stato incendiato il portone di casa. Secondo i primi esiti investigativi, a compiere l’intimidazione sarebbero state due persone. Approfittando del buoi della sera, avrebbero lanciato, con violenza, verso il portone dell’abitazione […]

Leggi Tutto

Licata ritrovamento cadavere, la mamma di Truisi riconosce chiavi e scarpe sul luogo del delitto.

Licata ritrovamento cadavere, la mamma di Truisi riconosce chiavi e scarpe sul luogo del delitto.

Si concretizza il sospetto che possa essere la salma di un  ventiduenne licatese, Angelo Truisi, il giovane fabbro era scomparso il 2 gennaio, il cadavere trovato in una casa abbandonata nelle campagne di Licata. La mamma avrebbe infatti riconosciuto una scarpa e il mazzo di chiavi in possesso del giovane al momento della scomparsa. A […]

Leggi Tutto

Naro, incendiato portone di casa del sindaco Lillo Cremona

Naro, incendiato portone di casa del sindaco Lillo Cremona

Una bottiglia incendiaria, una sorta di molotov rudimentale è stata lanciata questa sera, poco dopo le 18, contro il portone di ingresso della casa privata del sindaco di Naro, Calogero Cremona. La bottiglia non è esplosa e non si è incendiata provocando tuttavia una fiammata originata dal liquido infiammabile che si è sparso sul gradino […]

Leggi Tutto

Licata, ritrovato cadavere in avanzato stato di decomposizione

Licata, ritrovato cadavere in avanzato stato di decomposizione

Il cadavere di un uomo è stato trovato in una casa abbandonata nelle campagne di Licata nell’agrigentino. A fare la macabra scoperta una coppia di ragazzi che stamattina stava passeggiando in contrada Nicolizia a pochi metri dal mare. Attirati dal forte odore i due hanno visto il corpo in avanzato stato di decomposizione adagiato su […]

Leggi Tutto

INCIDENTE MORTALE TRA LICATA E GELA

INCIDENTE MORTALE TRA LICATA E GELA

E’ di un morto e tre feriti, tra cui una bambina, il bilancio del tragico incidente stradale avvenuto ieri sulla Ss115, tra Licata e Gela, all’altezza di Montelungo. Il violento scontro è stato tra un pullman che era diretto a Porto Empedocle – e una macchina. A perdere la vita l’uomo che guidata l’auto. Le […]

Leggi Tutto

Sciacca, rapina all’ufficio postale

Sciacca, rapina all’ufficio postale

Tre banditi incappucciati e armati di taglierino, dall’accento palermitano, hanno rapinato l’ufficio postale San Michele, in piazza Gerardo Noceto, a Sciacca. Sotto minaccia hanno intimato agli impiegati di consegnare il denaro e poi sono fuggiti. Il bottino ammonta a circa 3mila euro.  Due impiegate in stato di shock sono state soccorse in Ospedale.

Leggi Tutto

Arrestato per estorsione Angelo Lo Giudice

Arrestato per estorsione Angelo Lo Giudice

A Porto Empedocle, i poliziotti del locale commissariato, agli ordini del vice questore aggiunto, Cesare Castelli, hanno arrestato in flagranza di reato per estorsione,  Angelo Lo Giudice, 45 anni, disoccupato, residente a Licata. Le vittime dell’estorsione, dipendenti presso una ditta commerciale, si sono rivolti alla polizia di Porto Empedocle. Gli agenti della sezione anticrimine del […]

Leggi Tutto

RITROVATO CADAVERE LUIGI SANFILIPPO

RITROVATO CADAVERE LUIGI SANFILIPPO

E’ stato ritrovato il cadavere di Luigi Sanfilippo, l’uomo di 88 anni, scomparso da Ravanusa circa un mese e mezzo fa. Il suo corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato da un gruppo di cacciatori nelle campagne al confine del territorio tra Campobello e Licata.

Leggi Tutto

Intimidazione a Don Angelo Chillura

Intimidazione a Don Angelo Chillura

Una volpe ammazzata a colpi di fucile, un proiettile inesploso e una bottiglia d’acqua. Messaggio intimidatorio lasciato ieri mattina davanti alla porta di casa di don Angelo Chillura, in via Pirandello, a pochi passi dalla Basilica dell’Immacolata di cui è parroco. “Il macabro avvertimento che ha avuto come destinatario don Angelo Chillura e’ di una […]

Leggi Tutto

Mancuso, tentato omicidio a Camastra

Mancuso, tentato omicidio a Camastra

Potrebbe essere una vendetta o un regolamento di conti la causa del tentato omicidio in pieno centro ieri sera a Camastra nell’agrigentino. Domenico Mancuso, pluripregiudicato di Palma Montechiaro, 36enne, stava per rientrare a casa quando un auto con a bordo 2 o tre uomini ha crivellato di colpi la cinquecento dove Mancuso era appena salito […]

Leggi Tutto

Anziano muore schiacciato da ascensore ad Agrigento

Anziano muore schiacciato da ascensore ad Agrigento

E’ Antonino Circo, 86 anni, la vittima dell’incidente avvenuto all’interno di un palazzo di via Papa Luciani, ad Agrigento. L’uomo, che stava andando via dal condominio dopo una visita ad amici, ha aperto la porta dell’ascensore ma, nel momento in cui è entrato dentro, si sarebbe rotto il contrappeso. L’ascensore è quindi risalito schiacciando l’anziano. Sul posto si sono recati immediatamente […]

Leggi Tutto

Sgominata una banda il cui business era il narcotraffico tra Albania e Italia, dal Piemonte alla Sicilia

Sgominata una banda il cui business era il narcotraffico tra Albania e Italia, dal Piemonte alla Sicilia

Ci sono anche sei agrigentini nell’ambito del  traffico internazionale di droga azzerato questa notte dai carabinieri. Si tratta dei fratelli Alessandro e Andrea Puntorno, la moglie di quest’ultimo, Patrizia Fiorilli e i fratelli Vincenzo, Mario e Giuseppe Cacciatore di Agrigento. Andrea – residente a Torino, nel quartiere degli emigrati “Le vallette” – è conosciuto per […]

Leggi Tutto

Tragedia Macalube, la Procura nomina un consulente tecnico

Tragedia Macalube, la Procura nomina un consulente tecnico

Sono trascorse tre settimane dalla tragedia alla riserva naturale delle Macalube ad Aragona, gestita da Legambiente, dove sabato 27 settembre, hanno perso la vita, travolti dal fango, per lo scoppio ed il ribaltamento, improvviso, di un vulcanello, i fratellini Laura e Carmelo Mulone, di 7 e 9 anni. Il padre, Rosario Mulone, carabiniere a Joppolo […]

Leggi Tutto

Duplice omicidio – suicidio a San Giovanni Gemini

Duplice omicidio – suicidio a San Giovanni Gemini

Sara’ il medico legale Giuseppe Ragazzi di Catania, conosciuto anche per essersi occupato della morte dell’ispettore di polizia, Francesco Raciti, ad eseguire l’autopsia sui corpi delle tre vittime della strage della follia familiare a San Giovanni Gemini, nell’agrigentino. L’inchiesta e’ coordinata dalla magistrato Antonella Pandolfi, che ieri mattina si e’ precipitata nel rione Sacramento, all’interno […]

Leggi Tutto

Omicidio-Suicidio a San Giovanni Gemini

Omicidio-Suicidio a San Giovanni Gemini

Mirko Lena, 30 anni, prima di togliersi la vita, impiccandosi con un cavo elettrico, dopo aver accoltellato e ucciso due donne, Angelina Reina e Concetta Traina, madre e figlia, di 71 e 27 anni, ha scritto sul muro la frase “E’ finito il buio” ed ha lasciato aperto il libro della Divina Commedia di Dante […]

Leggi Tutto

La tragedia delle Macalube ‘secondo’ Legambiente

La tragedia delle Macalube ‘secondo’ Legambiente

Dopo il tragico incidente costato la vita ai piccoli fratelli Mulone, è tempo di riflessioni e, soprattutto polemiche, esplose, a dire il vero, quasi immediatamente nei social, quando erano ancora in corso le operazioni di salvataggio. E’ ormai guerra aperta tra Legambiente e Regione Siciliana. Dopo le pesanti affermazioni espresse dal dirigente del settore ambiente […]

Leggi Tutto

TRAGEDIA AD ARAGONA, FRATELLINI  RISUCCHIATI DAL VULCANO. MORTA UNA BIMBA

TRAGEDIA AD ARAGONA, FRATELLINI RISUCCHIATI DAL VULCANO. MORTA UNA BIMBA

Tragedia  ad Aragona, nella tarda mattinata di oggi. Si è lavorato per la ricerca di due fratellini i cui corpi sono stati risucchiati dal terreno delle Maccalube. Al momento è stato estratto il corpo privo di vita della sorellina.Quella di oggi, doveva essere una semplice giornata trascorsa tra un papà e i due suoi bambini […]

Leggi Tutto

Ennesima intimidazione per Pasquale Amato

Ennesima intimidazione per Pasquale Amato

Lui e’ Pasquale Amato, primo cittadino di Palma di Montechiaro, eletto nell’ultima tornate elettorale con l’appoggio del Partito democratico. Il primo cittadino detiene un triste primato: e’ il sindaco piu’ minacciato d’Italia. Pasquale Amato, infatti, ha ricevuto quattro lettere intimidatorie nel solo mese di settembre. Le missive sono firmate da “La nuova mafia” : 2 […]

Leggi Tutto

Palma di Montechiaro nuove minacce ad Amato

Palma di Montechiaro nuove minacce ad Amato

 Quattro lettere intimidatorie nell’arco di due settimane. A Palma di Montechiaro è allarme criminalità. Il sindaco Pasquale Amato, però, non arretra di un sol passo. Nonostante il susseguirsi di lettere contenenti minacce di morte, afferma di voler proseguire verso la strada intrapresa insieme alla sua Giunta. Palma di Montechiaro: un territorio difficile, insanguinato negli anni […]

Leggi Tutto

Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti

Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti

Ricevere la pensione di invalidita’ senza meritarselo. E’ una truffa ai danni dell’Inps, un gravissimo danno per lo Stato e un crimine contro chi invalido e’ veramente. La collaborazione tra Forze dell’ordine, Procura della Repubblica, Digos e Squadra mobile di Agrigento ha portato a risultati straordinari per individuare i truffatori. E’ stato sgominato, nell’agrigentino, un […]

Leggi Tutto

Palma di Montechiaro, furibonda rissa tra rumeni. Cinque arresti e uno accoltellato

Palma di Montechiaro, furibonda rissa tra rumeni. Cinque arresti e uno accoltellato

Una maxi rissa tra cittadini di origine rumena è scoppiata mercoledì sera nel centro storico di Palma di Montechiaro. Il bilancio finale è di cinque persone arrestate ed una rimasta ferita da una coltellata. Tutto è accaduto, intorno alle 20, per un banale diverbio nato all’esterno di un bar di piazza Garibaldi. Il tutto sotto […]

Leggi Tutto

Droga un arresto a Licata

Droga un arresto a Licata

La Guardia di finanza di Licata ha arrestato un uomo di nazionalità marocchina, K.Y le iniziali del nome, di 26 anni, con l’accusa di spaccio di stupefacenti. Grazie anche all’aiuto delle unità cinofile i finanziari hanno rinvenuto addosso all’uomo due dosi di hashish confezionate in una pellicola trasparente. Nel corso di una successiva perquisizione domiciliare […]

Leggi Tutto

Raid vandalico ad Agrigento danneggiati centinaia di pneumatici

Raid vandalico ad Agrigento danneggiati centinaia di pneumatici

Raid vandalico all’alba di oggi in pieno centro ad Agrigento. Ignoti malviventi hanno fatto letteralemente strage di pneumatici tra le vie Acrone, Callicratide, Dante, Porta di Mare  e Giovanni XXIII. Amaro risveglio, allora, per centinaia di residenti, allertati nelle prime ore del mattino dai vicini che per primi si sono accorti del danno subito. Nelle […]

Leggi Tutto

La “ricca” pagina della cronaca

La “ricca” pagina della cronaca

Da una rapina ad una coppietta, ad una intimidazione ad una azienda, un operaio muore schiacciato da un albero, arresti e incidenti stradali. C’è questo e altro ancora nella cronaca di oggi. Ad Agrigento, nella località balneare di San Leone, momenti di paura per due giovani fidanzati agrigentini che si erano appartati nella tarda serata […]

Leggi Tutto

Anziana ritrovata morta in casa

Anziana ritrovata morta in casa

I poliziotti della sezione Volanti di Agrigento ed i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Villaseta, hanno rinvenuto il cadavere di una donna ottantacinquenne in avanzato stato di decomposizione all’interno di una abitazione della via Imera. Ad allertare  le forze dell’ordine i vicini di casa che da giorni non avevano notizie dell’anziana. Una volta […]

Leggi Tutto

Rissa tra migranti al centro Tarik

Rissa tra migranti al centro Tarik

Eccoli i quattro migranti, quasi tutti di nazionalita’ nigeriana, fermati dalle forze dell’ordine e condotti alla Questura di Agrigento per gli accertamenti del caso. Sono i protagonisti di una furibonda rissa, scoppiata, ieri pomeriggio, negli uffici del centro d’accoglienza Tarik, la cui sede si trova nel cortile Fronda, nei pressi dell’ex hotel “Bella Napoli”, nel […]

Leggi Tutto

Licatese in fin di vita dopo una fucilata

Licatese in fin di vita dopo una fucilata

A Licata, un uomo e’ stato trasportato ed è ricoverato in gravissime condizioni a Messina allorché ha subito a distanza ravvicinata l’esplosione di un colpo di fucile. Verosimilmente il licatese si è ferito accidentalmente maneggiando un fucile da caccia. Un’altra ipotesi potrebbe essere la triste decisione di suicidarsi forse perché, secondo indiscrezioni, già sottoposto ad alcuni […]

Leggi Tutto

Porto Empedocle, uccise il figlio: Pietrino Falzone resta in carcere

Porto Empedocle, uccise il figlio: Pietrino Falzone resta in carcere

 Resta in carcere il pescatore empedoclino Pietrino Falzone, 56 anni, reo confesso dell’omicidio del figlio Marco, 24 anni, morto dopo avere ricevuto una coltellata al torace la notte fra il 26 e il 27 maggio. Lo ha deciso il Gip del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella che ha esaminato la richiesta di scarcerazione presentata dal difensore […]

Leggi Tutto

Nel Mediterraneo 2.000 migranti morti

Nel Mediterraneo 2.000 migranti morti

Mentre l’Italia e l’Europa trattano sul futuro dei soccorsi nel Mediterraneo vi sono ancora cadaveri visto galleggiare e non mancano le violenze sui migranti pronti a partire sulle coste libiche. Si è aggravato il bilancio delle vittime dell’ultimo naufragio nel Canale di Sicilia. Sono 24 i corpi senza vita recuperati durante le ricerche da parte […]

Leggi Tutto

E’ Vincenzo Spirio il corpo ritrovato privo di vita  sulla spiaggia di Eraclea Minoa

E’ Vincenzo Spirio il corpo ritrovato privo di vita sulla spiaggia di Eraclea Minoa

E’ di Vincenzo Spirio, agrigentino,  il corpo ritrovato privo di vita ieri pomeriggio sulla spiaggia di Eraclea Minoa nei pressi della scogliera di Capo Bianco. Il cadavere del sessantenne, è stato avvistato da alcuni bagnanti che ieri pomeriggio trascorrevano in spiaggia gli ultimi giorni di relax a prendere la tintarella.  La sorpresa poi,  è stata […]

Leggi Tutto

Omicidio Marco Falzone, le ultime novita’

Omicidio Marco Falzone, le ultime novita’

E adesso torniamo ad occuparci dell’inchiesta sull’omicidio a Porto Empedocle del ventenne Marco Falzone, che sarebbe stato accoltellato dal padre Pietro, lunedì 26 maggio scorso dentro casa, in via Turati, nel quartiere dei Grandi Lavori. E’ stata acquisita la registrazione della telefonata al 118 in cui lo stesso Marco Falzone impreca soccorso : “Mi detti […]

Leggi Tutto

Immigrazione, aumenta il numero dei morti in mare

Immigrazione, aumenta il numero dei morti in mare

E’ salito da 6 a 24 il bilancio delle vittime del naufragio dell’altra sera nel Canale di Sicilia, dove un peschereccio carico di migranti si è rovesciato. I corpi sono stati recuperati dalle navi della Marina impegnate per tutta la giornata di ieri nelle ricerche dei dispersi. Per i 364 superstiti destinazione Augusta. Le ricerche […]

Leggi Tutto

Immigrati nuova tragedia, 18 morti a sud di Lampedusa

Immigrati nuova tragedia, 18 morti a sud di Lampedusa

Ennesima tragedia in mare. I corpi di 18 immigrati, tutti uomini, sono stati recuperati a sud di Lampedusa dalla Marina Militare. Gli uomini impegnati nell’operazione “Mare nostrum” sono intervenuti in seguito all’avvistamento di un gommone, effettuato nella notte, tra sabato e domenica scorsi, dalla nave Sirio. La Marina militare ha tratto in salvo altri 73 […]

Leggi Tutto

Villaseta, in fiamme una Golf in via Ariosto

Villaseta, in fiamme una Golf in via Ariosto

Un incendio ha completamente divorato un’autovettura nel cuore della notte tra giovedì e venerdì, nel quartiere di Villaseta. L’allarme intorno alle 4,30 in via Ludovico Ariosto. Le fiamme hanno avvolto una Golf Volkswagen di un operaio. Sarebbero stati alcuni vicini di casa a notare una colonna di fumo e il mezzo che stava bruciando. Subito […]

Leggi Tutto

Lampedusa, un arresto per possesso di cocaina

Lampedusa, un arresto per possesso di cocaina

I carabinieri della stazione di Lampedusa hanno arrestato Ignazio Blandina, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Durante un controllo messo in atto dai militari dell’Arma, il lampedusano è stato trovato in possesso di 10 grammi di cocaina. Lo stretto riserbo che caratterizza i carabinieri di Lampedusa su […]

Leggi Tutto

Licata, piantagione di marijuana in un vigneto: due arresti

Licata, piantagione di marijuana in un vigneto: due arresti

Una piantagione di marijuana tra le viti di un vigneto. E’ quanto scoperto dai poliziotti del Commissariato di pubblica sicurezza di Licata, in un terreno agricolo in contrada Rovitelli, una zona non molto distante da viadotto Petrulla, crollato il 7 luglio scorso. Accanto all’uva gli agenti guidati dal dirigente Giovanni Minardi, hanno trovato 139 piante […]

Leggi Tutto

Sciacca, Azione intimidatoria subita  da Girgenti Acque

Sciacca, Azione intimidatoria subita da Girgenti Acque

Azione intimidatoria subita stanotte da Girgenti Acque. A Sciacca, presso i  pozzi Carboi,  è stato trovato un nastro nero  nei cancelli  e due trasformatori fuori uso. Il danneggiamento dei trasformatori ha bloccato tre dei cinque pozzi che portano acqua alla città. Partite immediatamente le indagini da parte dei carabinieri. Ma a quanto pare, non sarebbe […]

Leggi Tutto

Proiettili dinanzi chiesa ad Aragona

Proiettili dinanzi chiesa ad Aragona

I carabinieri della Compagnia di Canicattì e quelli della Stazione di Aragona hanno inviato le indagini per far luce sul ritrovamento di una busta contenente tre proiettili lasciata davanti all’ingresso della chiesa Matrice. Il fatto, trapelato solo ieri, è avvenuto il giorno dopo ferragosto, quando alcuni fedeli hanno scoperto l’involucro. Gli inquirenti, i quali avrebbero […]

Leggi Tutto

Operazione carabinieri territorio Agrigento

Operazione carabinieri territorio Agrigento

Super lavoro per i Carabinieri in tutto il territorio della provincia di Agrigento, tra multe e denunce per vari reati. In particolare, 11 persone sono state segnalate agli organismi competenti. A Siculiana Marina, i militari dell’Arma hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento, H. S. sono le iniziali del nome, residente a Licata per […]

Leggi Tutto

Piano Giovani: La procura Regionale della Corte dei Conti apre un fascicolo

Piano Giovani: La procura Regionale della Corte dei Conti apre un fascicolo

Era ora, sul Piano Giovani la Procura Regionale della Corte dei conti, vuole vederci chiaro. E così per appurare eventuali profili di danno erariale, il procuratore Guido Carlino apre un fascicolo. I magistrati contabili hanno avviato una ricognizione  tramite articoli di stampa inerenti l’argomento e nelle prossime ore acquisiranno tutta la documentazione che riguarda il […]

Leggi Tutto

Infermiere morto a Sciacca, disposta autopsia

Infermiere morto a Sciacca, disposta autopsia

La procura della repubblica di Sciacca ha disposto l’autopsia sul corpo di A.N., 44 anni, infermiere trovato morto ieri all’alba all’alba nei locali attigui alla sala operatoria, dove la sera prima aveva iniziato il suo turno di lavoro. Parla di “atto dovuto” il pm Michele Marrone. Non è chiaro se l’uomo sia stato vittima di […]

Leggi Tutto

Canicatti, autopsia operaio morto in cantiere

Canicatti, autopsia operaio morto in cantiere

A Canicatti’, e’ stata eseguita, l’autopsia, in attesa degli esiti medici ufficiali, sul cadavere di Salvatore Bio, l’ operaio di 52 anni morto lunedì scorso precipitando dall’impalcatura di un cantiere in via Botticelli. L’esame è stato compiuto nella camera mortuaria dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento su incarico del magistrato titolare dell’inchiesta, Brunella Sardoni. […]

Leggi Tutto

RINVENUTO IL CADAVERE DI UN DIPENDENTE ALL’OSPEDALE DI SCIACCA “Giovanni Paolo II”

RINVENUTO IL CADAVERE DI UN DIPENDENTE ALL’OSPEDALE DI SCIACCA “Giovanni Paolo II”

Questa mattina alle  06,30 circa , nei locali del complesso operatorio dell’Ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca, è stato  rinvenuto il corpo senza vita di un dipendente.Il personale del Complesso Operatorio ha immediatamente informato l’Autorità Giudiziaria e le forze dell’Ordine per gli adempimenti del caso. L’episodio drammatico,  non va inquadrato in un caso di malasanità. […]

Leggi Tutto