Svaligiavano villette, arrestati due rumeni

Due giovani di origine rumena di 26 e 28 sono stati arrestati dai carabinieri di Sambuca di Sicilia e Santa Margherita Belice perché ritenuti responsabili di diversi furti andati a segno lo scorso ottobre in almeno sei abitazioni del territorio belicino. Le case “visitate” dai ladri, almeno sei nella zona del Belice, erano quasi tutte villette abbastanza isolate. Le abitazioni venivano lasciate letteralmente a soqquadro.

I due agivano con volto coperto, cappello e guanti, la merce rubata era svariata, tutto quello che trovavano veniva asportato, gioielli, denaro contante, vestiti e scarpe di marca, profumi, orologi, attrezzi da lavoro vari ed addirittura elettrodomestici per un valore complessivo di decine di migliaia di euro. [kkstarratings][wp-rss-aggregator]