Cattedrale, l’attesa lunga otto anni sta per finire: la riapertura per la festa del patrono

“Entro il 25 febbraio la cattedrale di Agrigento dovrebbe essere fruibile, dovremmo farcela”. L’ingegnere Teotista Panzeca, Il progettista dei lavori di consolidamento del duomo, chiuso dal 2011 dopo che la struttura ha mostrato preoccupanti fessure, si sbilancia. Le previsioni ufficiali della curia erano quelle di aprire “entro il primo semestre 2019”. Panzeca, al termine di un sopralluogo, assicura che “la struttura dovrebbe essere recuperata in tempo utile per la festa del patrono di San Gerlando”. Il progettista aggiunge: “La struttura e’ gia’ in sicurezza, mancano solo le ultime funi. Ci sono state diverse difficolta’ nell’esecuzione dei lavori ma le abbiamo superate. La parte piu’ complessa e’ stata quella di mettere in sicurezza il muro in alto ma abbiamo trovato gli strumenti tecnici per ovviare alle criticita’”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.