fbpx

I carabinieri della stazione di Cattolica Eraclea hanno denunciato, R.A., 59 anni, casalinga cattolicese, con l’accusa di falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico. La donna forse perchè pentita di aver emesso un assegno postale da 400 euro, invece di annullarlo per come la legge prevede, ha pensato di denunciarne lo smarrimento. E’ stata scoperta e denunciata dai militari dell’Arma.