fbpx

Sempre più difficile arrivare al Centro Satorico della Città. A rallentare la circolazione delle macchine che devono raggiungere la Cattedrale, attraversando la via Duomo e proveniendo dalla rotatoria di Piazza Plebis Rea, c’è innanzitutto un semaforo che consente alle macchine, che devono attraversare la suddetta via, di passare a senso unico alternato creando in alcuni casi lunghe file d’attesa.

STEND UP

Dopo avere attraversato la galleria, andando avanti, altre due impalcature. Si tratta in questo caso di un cantiere sotto sequestro ormai da mesi, alla luce dell’indagine condotta dalla Procura della Repubblica e dalla Guardia di Finanza sulla trasformazione dell’ex chiesa dell’Itria in struttura ricettiva. Come se non bastasse, a tutto ciò si aggiungono le auto dei residenti, parcheggiate lungo il marciapiede. A questo punto la domanda sorge spontanea: “viste le circostanze che caratterizzano tutta la via Duomo a salire, da dove potrebbero essere evaquate le persone in caso di emergenza?

Si attendono dunque delle risposte e dei provvedimenti immediati prima che possa succedere l’irrimmediabile.