fbpx

I sindacati confederali di Cgil, Cisl e Uil chiedono un incontro al direttore dell’Asp di Agrigento, Salvatore Olivieri.
“Più volte ed in diversi momenti- scrivono i sindacalisti Lo Bello, Montalbano e Broccio- sia singolarmente che congiuntamente, abbiamo valutato negativamente l’assoluta carenza di rapporti con la Direzione Generale dell’ Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento, per materie che non sono riconducibili ad esclusiva competenza di categoria; le Confederazioni CGIL – CISL – UIL rappresentano un “ universo “ di cittadini e situazioni- continuano- che rapportate al sociale necessitano di un confronto fra le parti che non sia solo occasionale o di facciata ma necessariamente strutturale. A maggior ragione ci saremmo aspettati che a seguito della sottoscrizione del protocollo di intesa regionale del 16 febbraio scorso, il onfronto potesse iniziare a prendere forma”.
Le chiediamo di convocarci- concludono i tre- per fare ad Agrigento quello che in Sede di Assemblea Regionale alla salute è già una certezza”.