Cgil, Cisl e Uil:”Ancora una volta la politica non fa squadra”

Le Segreterie Confederali agrigentine di Cgil-Cisl-Uil, rappresentate da Massimo Raso, Maurizio Saia e Gero Acquisto, intervengono sulla Festa dell’Autonomia Siciliana, il 72° anniversario, celebrata ieri ad Agrigento alla presenza dei massimi rappresentanti del governo regionale nella cornice della Valle dei Templi di Agrigento. I tre sindacalisti affermano: “Non è la prima volta che la politica, in manifestazioni importanti che possono essere motivo tra l’altro di confronto con le parti sociali per discutere delle difficoltà oggettive che vive questa provincia, evita di invitare i rappresentati sindacali del territorio. Dobbiamo constatare, nostro malgrado, che questo atteggiamento e questi comportamenti non premiano l’autorevolezza del governo in carica. Le tante vertenze aperte e quelle che purtroppo si stanno aprendo non trovano alcuna interlocuzione. Noi vogliamo sperare ancora una volta – concludono i tre- che da parte della politica ci sia un atto di contrizione e si passi a una nuova fase propositiva, costruttiva e ricca di risultati positivi.”