fbpx

Intervento della Cgil di Agrigento sul centro storico che cade a pezzi. “E’ di ieri l’ultimo crollo- dice il segretario generale del sindacato, Mariella Lo Bello- ma nessuno dimentica quello mortale di 1 anno fa a Favara. Intervenire sul patrimonio storico, a volte architettonico, oltre a costituire il necessario intervento volto a impedire il verificarsi di nuove tragedie, potrebbe costituire il volano per cambiare il volto dei nostri paesi e anche a dare un formidabile contributo all’Economia diffusa che solo l’Edilizia è in grado di generare.”
“Occorre che, Comune per Comune, si metta mano ai “piani” per il recupero dei centri storici, alla loro rivitalizzazione e rifunzionalizzazione”, conclude Lo Bello.