fbpx

La Chiesa agrigentina si arricchirà , il 7 ottobre, di sei nuovi presbiteri. L’annuncio è l’arcivescovo Francesco Montenegro. La notizia è stata pubblicata oggi sul sito internet del periodico L’Amico del Popolo. Palma di Montechiaro, Licata, Agrigento, Ribera e Favara sono i paesi di origine dei prossimi presbiteri.  “Salvatore Cardella di Licata e Carmelo Rizzo di Favara – si legge – hanno iniziato il loro cammino in Seminario in un’età più matura: Salvatore dopo aver fatto diverse esperienze e avere collaborato nell’azienda agricola della sua famiglia; Carmelo dopo avere lavorato come cuoco, aiutato anche da forti esperienze di volontariato. Salvatore Attardo di Palma di Montechiaro ha iniziato il suo percorso vocazionale già nel 2000 entrando nel Seminario minore, e, dopo la maturità,ha continuato la sua formazione filosofica e teologica. Giuseppe Colli e Giuseppe Lentini di Ribera e Gerlando Casula di Agrigento, invece, sono entrati in Seminario subito dopo la licenza liceale. I due Giuseppe fin da bambini hanno vissuto insieme gli anni della formazione scolastica e, grazie anche al loro impegno nella vita parrocchiale hanno maturato la loro scelta. Di Giorgio si potrebbe dire lo stesso aggiungendo, però, un’intensa esperienza scout vissuta nel gruppo della sua parrocchia”.