fbpx

A Cianciana, i carabinieri della locale Stazione, a conclusione di un’indagine finalizzata alla salvaguardia ambientale, hanno segnalato a piede libero S.P., 48 anni, allevatore del luogo, ritenuto responsabile di avere abbandonato in aperta campagna in località “Bissana”, un grosso quantitativo di bucce di limoni putrescenti. L’area è stata delimitata e sottoposta a sequestro giudiziario. Il reato contestato all’allevatore è quello di abbandono di rifiuti speciali, sancito dalla Legge 2010/2008, in relazione al quale è prevista la pena della reclusione fino a tre anni e sei mesi.