fbpx

Sparò la notte di Capodanno contro un’abitazione di Licata, denunciato 52enne. L’uomo, lo scorso 7 gennaio, era stato arrestato perché trovato in possesso di una pistola calibro 7.65 e di proiettili. L’esame balistico comparativo ha permesso di stabilire – secondo l’accusa – che i colpi erano stati esplosi con quella arma. Dunque, sei mesi dopo la notte di Capodanno, è arrivata la certezza.