fbpx

Oggi in occasione delle celebrazioni del 2 Novembre,il Sindaco di Aragona accompagnato dai componenti della sua Amministrazione, dall’Arciprete e dai rappresentanti delle Istituzioni locali, ha deposto una corona di fiori,non solo, ai piedi della tomba di Carmelo Buscemi, ultima vittima delle miniere,morto nel ’72,ma anche ai piedi della tomba del giovane, che nel 2006 ha trovato la morte durante la traversata del Mediterraneo.
“Con la cerimonia di questa mattina – dichiara il Sindaco di Aragona Alfonso Tedesco,- abbiamo voluto ricordare il nostro passato intriso di tragedie simili consumate negli Oceani dai nostri avi, che nel tentativo di migliorare la propria posizione economica e sociale, hanno lasciato la Sicilia per non farvi più ritorno. A loro, oggi, abbiamo rivolto le nostre preghiere e le nostre attenzioni, nella speranza che nessuno dimentichi quanto accaduto e quanto quotidianamente continua ad accadere.”