fbpx

In una nota congiunta, il Sindacato Italiano Balneari, la Confcommercio e la Federazione Italiana Pubblici Servizi, si fanno portavoce del disagio e delle difficoltà che gli operatori delle strutture turistiche balneari nel litorale san leonino, dicono di affrontare. Quel che ravvisano, nella nota, è un disinteresse degli enti preposti al servizio della pulizia delle spiagge e del viale delle dune. Gli imprenditori turistici chiedono di conoscere gli estremi del contratto di affidamento di pulizia, la ditta incaricata dal Comune “se esiste” (sottolineano), e le aree oggetto d’intervento. Analoga situaazione i sindacti registrano anche su tutto il litorale provinciale. Visto il perpetaursi, delle stesse condizioni di accoglienza delle spiagge ogni anno, gli operatori turistci balneari concludono la nota chiedendo di avere affidato il servizio di pulizia delle spiagge.