fbpx

“Occorre riflettere sulle “questioni” che si riferiscono ai rapporti nord sud e sul ricorrente chiacchiericcio imperante su temi sensibili dello sviluppo del mezzogiorno”. Lo scrive in una nota il presidente di Confimpresa Euromed, Alessio Lattuca che continua: “Da molto, troppo, tempo tuttavia si assiste con scetticismo alla solita retorica, dei governi che, a parole, declamano l’intenzione di concorrere per l’attenuazione del gap di sviluppo. E c’è dell’altro: mentre la stazione della città della Valle dei Templi è stata tagliata completamente, fuori da tutti gli itinerari, l’immobile e le sue adiacenze saranno trasformati in un resort, in un fast food, in sportelli bancari, in parcheggi. E’ urgente, pertanto- conclude Lattica- richiamare l’attenzione del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Renato Passera, sulle intollerabili scelte aziendali che risultano particolarmente, vessatorie nei confronti dei cittadini del Sud”.