fbpx

Una donna raffadalese, G.B., 57 anni e il marito sono stati liberati nel corso di un blitz effettuato in congiunta dai carabinieri e dagli agenti della Polizia municipale di Raffadali. I due erano tenuti segregati nel giardino di casa dal proprio figlio, in via De Amicis, nella zona di Porta Palermo, lungo la strada, che conduce a Cianciana. I coniugi sono stati trovati adagiati a terra, infreddoliti per aver trascorso tutta la notte e la mattinata all’addiaccio. La donna è stata condotta in ospedale da un’ambulanza. Il figlio è stato arrestato dai militari dell’Arma.