fbpx


Il Consiglio comunale, nel corso della seduta di ieri sera, ha approvato all’unanimità anche un provvedimento, a firma del consigliere Burgio, riguardante la mancata metanizzazione nella frazione di San Michele. Con l’approvazione dell’atto si chiede all’Amministrazione comunale di “avviare urgentemente le procedure per la realizzazione della rete di metanizzazione a servizio dei cittadini residenti nella frazione di San Michele”; su richiesta del consigliere Cirino, l’atto di indirizzo è stato integrato con la dicitura “e per le altre zone per le quali sono o saranno avanzate richieste da parte dei cittadini”. Prima della votazione, il consigliere Vella, ha evidenziato il mancato adempimento, da parte dell’Amministrazione, alle richieste di verifica ed accertamento avanzate dallo stesso e dal competente assessorato regionale per quanto attiene agli “oneri per l’occupazione del sottosuolo comunale versati e da versare da parte dell’ente gestore del servizio di distribuzione del gas metano”. Il citato consigliere, viste le inadempienze, ha preannunciato l’imminente commissariamento del Comune.