Convocazione ad Agrigento per 485 insegnanti da immettere in ruolo

Arrivano buone notizie per gli insegnanti della provincia agrigentina. In 485 hanno ottenuto un contratto a tempo indeterminato. Gli uffici del Provveditorato agli studi di Agrigento ha pubblicato il calendario per le convocazioni relative alla scelta della sede provvisoria per l’immissione in ruolo. Il Ministero dell’Istruzione ha inviato nei giorni scorsi  una proposta di assunzione a tempo indeterminato nei ruoli agli insegnanti che ne hanno fatto richiesta  dei tre ordini d’istruzione primaria, media di primo e secondo grado. Prevista per il 26 novembre la convocazione dei selezionati nei locali dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Michele Foderà” in via Matteo Cimarra ad Agrigento. In tutto sono 485 gli insegnanti tra precari e vincitori di concorso  che sono rientrati nella fase “C”  della legge 107 della riforma scolastica “La Buona Scuola”. Con la fase C della Riforma sono stati assunti, in una prima tranche,  i vincitori  del  concorso bandito nel 2012  e che prevedeva l’abilitazione  come titolo di accesso. Per i restanti posti il Ministero ha attinto   agli iscritti alla graduatoria ad esaurimento. Giovedì 26 saranno assegnate 152 cattedre ad insegnanti delle scuole elementari. In base alle classi di concorso, il venerdì successivo verranno assegnate le cattedre a settanta docenti.  Nella scuola media  di primo grado sette i posti assegnati per l’insegnamento del sostegno. Ma non mancano le lamentele. A molti di questi insegnanti sono state assegnate città al nord Italia e molti di loro si vedranno costretti a rifiutare l’immissione in ruolo a causa dei problemi sia organizzativi che economici legati ad un eventuale trasferimento, specialmente se ad averlo ottenuto è un insegnate che ha figli o il consorte che lavora  nella nostra provincia .

Un commento su “ Convocazione ad Agrigento per 485 insegnanti da immettere in ruolo

I commenti sono chiusi.