Ancora vittime per il Coronavirus. Sono cinque quelle comunicate dall’Azienda sanitaria provinciale nel bollettino del 16 novembre che somma i dati di domenica e di ieri. In due giorni 118 i positivi nell’agrigentino.

Ecco i dati e l’andamento di ogni singolo Comune.

Agrigento – secondo il report dei dati epidemiologici dell’Asp – è arrivata a 75 contagiati (+4 rispetto al precedente bollettino), aumentano da 50 a 54 i guariti, così come le vittime che salgono di una unità e diventano sei e il totale dei casi è arrivato a 126.

Un nuovo contagio ad Alessandria della Rocca (5), nessun nuovo caso a Bivona (3 in tutto gli attuali positivi che sono gli unici dall’inizio della pandemia). Burgio continua a non avere nuovi casi positivi, i precedenti 2 pazienti sono guariti. Stessa situazione per il caso di Calamonaci. A Caltabellotta s’è registrato un nuovo positivi e i casi di “attualmente positivi” sono 11, ma c’è anche un guarito e un morto. Due casi in più – secondo il report dell’Asp – a Camastra (25) che ha anche 2 guariti. Quattro casi in più di “attuali positivi” a Campobello (21) dove si registrano ben 12 guariti, dove c’era stata una vittima e dove il totale è arrivato a 34 casi. 

Aragona ha registrato – arrivando a 33 casi – un +4. I guariti sono rimasti ben 29 e il totale è arrivato a 62. Continua a preoccupare Canicattì dove si è passati – come da bollettino Asp – da 135 casi a 162: numero peraltro inferiore ai 169 riferiti dal Comune. Uno in più a Casteltermini che è passata a 18, sono quattro i guariti totali, c’è anche un decesso.

Dodici in totale le persone “attualmente positive” a Castrofilippo (+2), 3 a Cattolica Eraclea (+2), stabili i contagi a Cianciana (9),  Comitini (5). Nonostante i 5 guariti (sono passati da 26 a 31), Favara resta a 63 “attualmente positivi”, due i decessi e 96 il totale. A Grotte aumentano di tre unità i contagiati che diventano 28. Joppolo Giancaxio, così come Lucca Sicula, si confermano a 0 casi e un guarito dall’inizio della pandemia. Scendono a 72 i contagiati di Licata, 14 in meno dell’ultimo bollettino: 61 i guariti contabilizzati, 2 le vittime e 135 i casi in totale. Quindici guariti a Menfi dove restano 13 gli attuali positivi. 

Nuovo contagio – secondo il report dlel’Asp – a Montallegro che aveva 0 nell’ultimo bollettino e dove ci sono 4 guariti; 11 (+4) a Montevago, 46 (+4) a Naro dove ci sono anche 4 guariti. Palma di Montechiaro, sempre per l’Asp, è scesa da 57 a 53, i guariti risultano essere 23, una la vittima e restano 77 i casi complessivi.

Scende di una unità il numero dei positivi a Porto Empedocle (22), i guariti sono complessivamente 42, un decesso e i casi complessivi risultano essere 65 (erano 63 nell’ultimo bollettino). Un nuovo caso a Racalmuto (11). Quattro “attuali positivi” in più a Raffadali (30) e due in meno a Ravanusa (19). Realmonte, secondo il report, è a 4 (+1 rispetto al precedente bollettino), ha 3 guariti e 7 casi totali. Ribera è ferma a 35, mentre sono scesi – e anche in maniera importante – i contagi di Sambuca di Sicilia che è passata da 64 a 43. In totale 80 i guariti, 14 le vittime. Tre nuovi casi a San Biagio Platani (23), un positivo in meno a San Giovanni Gemini (11) e uno in meno anche a Sant’Angelo Muxaro (8). Quattro nuovi casi invece a Santa Elisabetta che è passata a 6 “attualmente positivi” e dove c’è anche un guarito. Santa Margherita di Belìce da 58 positivi è scesa 46, i guariti sono invece passati da 19 a 31, uno il decesso e 78 i casi totale. Santo Stefano Quisquina non ha ancora caricati – sul bollettino dell’Asp – i due casi annunciato dal sindaco Francesco Cacciatore. Nuovi contagi – ben 7 – a Sciacca che è tornata a salire a 38. Siculiana resta ferma a 5 e un caso a Villafranca Sicula

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.