fbpx

L’arcivescovo di Agrigento, card. Francesco Montenegro, tenuto conto delle decisioni della Conferenza Episcopale Italiana in rispetto del DPCM dell’8 marzo 2020 (https://www.chiesacattolica.it/decreto-coronavirus-la-posizione-della-cei/) stabilisce che dalla sera di domenica 8 marzo 2020 e fino al 3 aprile 2020 sono sospese le celebrazioni delle Sante Messe quotidiane comprese quelle funebri e nuziali.
Le chiese possono rimanere aperte solo per le preghiere personali.
«Preghiamo il Signore – dice l’arcivescovo Montenegro – perché al più presto ci liberi da questo male».