Coronavirus Cronaca

Coronavirus: restano fermi i contagi nell’agrigentino. Negativo il 72enne di Aragona

Il tampone è negativo. Il sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, ha annunciato che il test rinofaringeo al quale è stato sottoposto ieri, all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta, il 72enne di Aragona  rientrato da Brescia nei giorni scorsi, è negativo.I medici del San Giovanni di Dio , temendo un caso di Coronavirus, ma senza alcuna certezza categorica (che arriva soltanto con l’esito del tampone) lo avevano fatto trasferire  al “Sant’Elia”.
Nessun nuovo caso di Coronavirus , dunque, ad Agrigento e provincia. Ieri erano 22 i contagiati agrigentini e altrettanti sono rimasti – il dato è aggiornato alle ore 12 – oggi. Il numero – segnalato dalla Regione Siciliana all’unità di crisi nazionale – rappresenta certamente una buona notizia. Ecco i dati segnalati dalla Regione Siciliana all’unità di crisi nazionale per ogni singola provincia. In totale sono 237 i casi positivi registrati dall’inizio, di cui 114 ricoverati (28 in terapia intensiva), 112 in isolamento domiciliare, otto guariti e tre deceduti. Questa la divisione nelle varie province: Agrigento, 22; Caltanissetta, 4; Catania, 108; Enna, 8; Messina, 16; Palermo, 40; Ragusa, 4; Siracusa, 21; Trapani, 14.“