Costi della politica, Trupia rinuncia al gettone di presenza

Da presidente di aula Sollano si era dimezzato l’indennità, ora da consigliere comunale ha deciso di rinunciare completamente al gettone di presenza. Aurelio Trupia, esponente del gruppo Mpa, ha già comunicato formale richiesta all’Ufficio di Presidenza e ai Dirigenti dei settori di competenza affinché provvedano a recepire le sue indicazioni.

“La mia è una scelta di coerenza e di continuità – spiega Trupia – si inquadra nel contesto etico e morale che ha sempre ispirato e continua ad ispirare il mio modo di fare politica e di operare all’interno delle Istituzioni. Un gesto di responsabilità e di sensibilità che trova le ragioni nella fase di piena emergenza finanziaria in cui versa il Comune di Agrigento”.