ASP Attualità Coronavirus

Covid-19, altro giorno senza nuovi casi positivi. In Sicilia al via la ” fase 3″

L’ultimo report realizzato dall’Azienda sanitaria provinciale parla di 227 tamponi realizzati e nessun soggetto individuato affetto dal Covid oltre ai quattro già risultati positivi nelle scorse settimane e attualmente in trattamento sanitario domiciliare a Campobello di Licata, Canicattì, Raffadali e Sciacca, oltre che un soggetto affetto da Covid a Lampedusa. In totale i contagi, nell’agrigentino, dall’inizio della pandemia sono stati 128. Restano, comunque, immutate le regole sul distanziamento sociale, l’uso di mascherina in luoghi chiusi. Intanto da oggi in Sicilia, al via la “Fase 3”. L’ordinanza, che è stata già firmata dal presidente Nello Musumeci, consentirà la riapertura , ad esempio, di sale giochi, sale scommesse e sale bingo; sale da ballo, discoteche e locali all’aperto o al chiuso, le fiere e i congressi; centri benessere, centri termali, centri culturali e sociali; stabilimenti balneari e spiagge di libero accesso. Potranno tornare a lavorare “liberamente” anche le attività di commercio al dettaglio; attività ricettive; commercio al dettaglio su aree pubbliche; uffici aperti al pubblico; piscine; palestre; manutenzione del verde; musei, archivi e biblioteche; strutture ricettive all’aperto; noleggio veicoli e altre attrezzature; informatori scientifici del farmaco; aree giochi per bambini; formazione professionale; cinema e spettacoli dal vivo; sagre e fiere locali. Riguardo ai servizi per l’infanzia e per l’adolescenza, la Regione precisa che l’attività sarà consentita a decorrere dal 22 giugno, previo decreto attuativo dell’assessore regionale delle Politiche sociali, d’intesa con quello della Salute, da emanarsi entro domenica 21. Tutte le attività consentite, per prevenire il rischio di contagio, devono svolgersi secondo le modalità disciplinate della Linee guida. A partire dal 20 giugno, invece, si potrà riprendere con gli sport di contatto.