fbpx

Ci sono i primi due casi  di Coronavirus  a Casteltermini. Dopo 5 giorni di zero contagi fermi – con il dato complessivo di 112 positivi – ieri sera stando al report dell’Asp di Agrigento, s’è registrato un piccolo incremento: un nuovo tampone positivo. A risultare contagiato è stato un giovane – un trentenne – che lavora nel mondo della sanità.  Ma  una 90enne parente del trentenne è deceduta ieri pomeriggio   al nosocomio di Mussomeli. La donna è stata sottoposta a tampone e il  risultato positivo è arrivato post mortem.  Il decesso della 90enne non sembrerebbe essere direttamente ascrivibile al Covid.  In altre parole,  sarebbe morta con il coronavirus ma non per il coronavirus.  La donna si trovava ricoverata in lungodegenza da quasi un mese. L’ASP di Caltanissetta procederà a sottoporre  a tampone tutti i dipendenti che risultano in servizio  richiamando, inoltre, da casa i dipendenti che sono venuti in contatto con la donna scomparsa. L’ufficio di Igiene di Mussomeli sta coordinando l’indagine epidemiologica di concerto con l’Asp di Caltanissetta e Agrigento. Il ragazzo si trova in isolamento domiciliare.  E Sono stati 144 gli esiti di tamponi rino-faringei acquisiti, nelle ultime 24 ore, dall’azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Per la Regione (dato, aggiornato alle  17 di ieri, comunicato all’unità di crisi nazionale), i contagi – per Agrigento e provincia – erano invece rimasti fermi a 129, dato che non ha tenuto conto del positivo di Casteltemini.   Continua a crescere, intanto, il numero dei guariti. Complessivamente, ieri, gli agrigentini guariti sono 46: tre in più di lunedì .