Cronaca. A Favara un folle martedì di gennaio News Agrigentotv

E’ stato un martedì di intenso lavoro a Favara per il personale sanitario del 118 e dei Carabinieri della locale tenenza. In tarda mattinata, una chiamata al 112 avvertiva di un grave incidente sul lavoro, un giovane lavorante di una macelleria infatti, si sarebbe ferito all’addome durante le fasi di macellazione della carne. Lo stesso è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, lo stesso non sarebbe in pericolo di vita, i militari dell’arma hanno comunque avviato le indagini del caso.
Poco dopo le ore 13:00 invece, sempre a Favara, un’altra segnalazione, questa volta per rissa, giungeva nella Tenenza di via Olanda. In via Rosario di Salvo, traversa quest’ultima della trafficata via Capitano Callea, zona Itria, a darsele di santa ragione sono state tre persone, due fratelli trentenni e un quarantenne.
Da indiscrezioni, il diverbio tra i tre, probabilmente iniziato per motivi di ragione economica, sarebbe degenerato dopo che una grossa pietra sarebbe stata lanciata sull’auto di una delle persone coinvolte. Dopo questo episodio, sarebbe spuntata anche un’accetta, arnese compatibile con la ferita riportata ad un gluteo da uno dei due trentenni coinvolti. Ferito che è stato trasferito in ambulanza al vicino nosocomio di c.da Consolida. Tutte le persone coinvolte sono state denunciate a piede libero.