Cucchi, l’avvocato di Tedesco minacciato di morte. Paragonato a Rosario Livatino

L’avvocato di Francesco Tedesco, carabiniere che ha accusato i colleghi del brutale pestaggio che avrebbe portato alla morte di Stefano Cucchi (nella foto), ha ricevuto una telefonata nella notte. Il legale Eugenio Pini, riferisce Il Messaggero, ha ricevuto una chiamata in cui veniva minacciato di morte. Una voce dall’accento siciliano paragonava Pini al giudice Rosario Livatino, ucciso dalla Stidda, e la stessa voce annunciava giustizia anche per lui. Pini ha parlato di una voce dall’accento siciliano e non camuffata: “Lei sa chi mi ricorda? Rosario Livatino”, facendo riferimento al giudice ucciso dalla mafia e aggiungendo in seguito: “la seguirò, non solo spiritualmente”.