fbpx

Si è svolto nella mattina di oggi il rito per direttissima a carico di Calogero Zambito, 42 anni, di Porto Empedocle e Giuseppe Vasile, 41 anni, di Licata, resisi responsabili del danneggiamento e furto aggravato in concorso di 10 palme, avvenuto all’interno del Parco dell’Addolorata. Il giudice del Tribunale di Agrigento, Gianfranca Infantino ha scarcerato Zambito e Vasile, che hanno patteggiato a 4 mesi e 10 giorni, pena sospesa.