Danni e disagi per il maltempo

Danni e disagi provocati dal maltempo, che nel pomeriggio ha imperversato in città e in alcuni comuni della provincia. Particolarmente colpita Favara. Nella zona di San Calogero è crollato un vecchio e fatiscente edificio, da tempo pericolante e disabitato. Allagamenti si sono registrati lungo il viale Che Guevara, in piazza della Vittoria, via Agrigento e piazza Giglia. All’interno del Municipio, diversi uffici si sono allagati. Nel quartiere Conzo, a causa della furia dell’acqua si è aperta una voragine. Danneggiata da una frana la strada, che da Favara porta alla statale 640, all’altezza di contrada Petrusa. Ad Agrigento pezzi di intonaco e calcinacci sono caduti da vecchi edifici, mentre in diverse zone della città si sono registrati allagamenti. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco e gli operai comunali per rimuovere calcinacci e detriti sulla sede stradale. Non sono mancati episodi di lieve entità, come scantinati e garage allagati a causa di tombini intasati. I maggiori disagi si sono avuti nei quartieri periferici. Il centralino dei vigili del fuoco è stato tempestato da decine di chiamate.